Campanile della Chiesa San Martino Vescovo - Lancusi: all’architettura romanica, si possono aggiungere influenze arabe, normanne e lombarde

E' iniziato ormai il conto alla rovescia verso la data della mia consacrazione che si terrà il prossimo 31 Maggio nella parrocchia di San Bernardino, Bartolomeo e Michele arc., in Montecorvino Pugliano.

Volge quasi al termine, altresì, il percorso che ci ha visti, come Ordo Virginum diocesano, impegnati in vari incontri di preghiera, catechesi e sensibilizzazione voluti dal nostro Arcivescovo.

Oggi, 28 Aprile 2013, è toccato alla parrocchia dei SANTI MARTINO e QUIRICO in Lancusi di Fisciano, nella Forania di Calvanico-Baronissi-Pellezzano.

Il parroco, don Aniello del Regno, ci ha dato l'opportunità di animare un rosario vocazionale meditato, accompagnato da bellissimi canti; inoltre la celebrazione eucaristica è stata presieduta dal Delegato diocesano del Vescovo per l'Ordo, don Alfonso Capuano, il quale durante una breve ma concisa omelia ha riassunto la realtà dell’Ordo Virginum e, facendo riferimento al vangelo di oggi, mi ha introdotto per la mia testimonianza.

Sull'altare maggiore è collocata una preziosa tela di Michele Ricciardi, pittore salernitano del XVIII secolo, raffigurante l'Assunzione della Vergine tra una pletora di Santi.

Non nascondo che ogni incontro diventa sempre più emozionante, perché ripenso al dono grande che mi ha fatto il Signore, operando meraviglie nella mia vita, soprattutto scegliendomi come sua sposa, nonostante tutte le mie paure e debolezze.

Ringrazio con tutto il cuore Gesù ed oggi più che mai sono convinta che non c'è cosa più bella che donare la vita per Lui.

------------------------------

Rosario vocazionale

Chi è online

Abbiamo 21 visitatori e nessun utente online